Questo negozio richiede che javascript sia abilitato affinché alcune funzioni funzionino correttamente.

aeropress

Nato nel 2005, dall’intuizione di Alan Adler, l’Aeropress è forse il metodo di estrazione del caffè più “giovane”.

E’ composto da una sezione cilindrica con due filtri, uno di plastica e uno di carta monouso, e da una seconda parte con guarnizione in gomma che serve a dare la spinta a pressione durante l’estrazione.

STEP 1

Scalda l’acqua a una temperatura di 92°-96°C.


STEP 2

Inserisci il filtro di carta nel portafiltro di plastica.




STEP 3

Bagna il filtro con l’acqua calda.






STEP 4

Monta il filtro sul fondo dell’Aeropress.




STEP 5

Versa il caffè nell’Aeropress.


STEP 6

Riempi l’Aeropress con 200g d’acqua calda.


STEP 7

Inserisci lo stantuffo di qualche centimetro nella Aeropress e sfilalo leggermente per creare una depressione che non permetta al caffè di cadere nella tazza.


STEP 8

Dopo 1,30 minuti mescola la bevanda.


STEP 9

Reinserisci lo stantuffo e pressa per estrarre il caffè.


STEP 10

Estrai il caffè direttamente nella tazza di servizio e servilo.

filicori zecchini caffe coffee biologico fairtrade espresso drip filtro v60 chemex capsule cialde arabica robusta modbar bologna centenario formazione corsi sca laboratorio te cioccolato 1919 2019

metodo "A siringa"

L'Aeropress funziona come una grande siringa. Il caffè viene prima messo in infusione e poi viene filtrato applicando la pressione necessaria.

 due metodi: un solo strumento

Il primo metodo è con il filtro rivolto verso il basso, che consente al caffè di percolare. Il secondo, chiamato Inverted, richiede di effettuare l'infusione girando lo strumento con il filtro verso l'alto.

un caffè in buona compagnia

Rimani in contatto e ottieni uno sconto del 10%